L’Arte Rotta

L’Arte Rotta di Francesca Vaglica nasce in uno dei quartieri più antichi, pieni di storia e fascino di Monreale: La Ciambra.

E’ proprio in questo luogo, dove il tempo sembra essersi fermato, che Francesca apprende, nella bottega di Antonina Parisi, mosaicista, e Angelo Cangemi, professore e storico mosaicista monrealese, l’arte musiva, che ha origini lontanissime.

E’ proprio questo adattarsi del mosaico al tempo che scorre, la sua versatilità che fanno nascere il desiderio di lanciare il mosaico nel futuro, ponendolo su basi da una linea innovativa, per dargli una nuova vita, pur restando un’arte antichissima. Così nascono gli unici, artigianali, tradizionali e innovativi gioielli dell’Arte Rotta.

Ogni pezzo è unico, curato dalla collocazione della prima tessera, fino all’ultima per far sì che il micromosaico ultimato dia vita e forma a piccole opere d’arte sempre nuove, dettate dalle emozioni che può donare una mattina d’autunno, un pomeriggio di primavera, una pioggia improvvisa, un profumo dimenticato.

L’Arte Rotta vuole promuovere l’artigianato frutto di un lavoro lento, paziente, a tratti snervante ma unico. E’ singolare l’esperienza di assistere alla nascita di un oggetto minuto dopo minuto, ora dopo ora, giorno dopo giorno, e la soddisfazione di vedere ultimata un’opera che non è più solo materia, ma diventa un figlio, un po’ come Geppetto con il suo ciocco di legno.

Francesca crede nella sua arte, dedica gran parte del suo tempo a creare, montare e spesso anche smontare piccole creazioni che non sono all’altezza di ciò che aveva immaginato (l’artigiano fa anche questo!!), fiduciosa che i suoi gioielli possano acquistare sempre più lustro e successo in Sicilia, in Italia e magari anche oltre!

d

Acquista per categoria

Nuovi arrivi